Kryptor

Grazie alla precisione della tecnologia TRACE applicata alla strumentazione Kryptor,
siamo in grado di:

- offrire il sistema più sensibile e preciso per la diagnosi della sepsi;
- rappresentare il “gold standard” per lo Screening della Sindrome di Down;
- soddisfare la richiesta di qualità nella diagnostica della tiroide;
- ottimizzare il follow up dei pazienti affetti da cancro.

Kryptor

Immunoanalizzatore automatico da banco con accesso random.
Strumento d'elezione:

  • nello Screening della Sindrome di Down, nel monitoraggio delle sepsi e delle infezioni delle basse vie respiratorie (polmoniti);
  • nel monitoraggio con i marcatori tumorali grazie alla bassa sensibilità analitica e agli ottimi coefficienti di variazione;
  • nella diagnosi e prognosi del Morbo di Graves con l'utilizzo di un recettore umano ricombinante nel dosaggio degli anticorpi anti-recettore del TSH;
  • come ausilio nello screening, prognosi e diagnosi della pre-eclampsia in gravidanza.

 

Tutti i dosaggi Kryptor utilizzano la tecnologia TRACE (TIME-RESOLVED AMPLIFIED CRYPTATE EMISSION), basata sul trasferimento di energia non radiante.
Questo trasferimento avviene tra traccianti fluorescenti (un donatore, criptato di Europio e un accettore, XL665) e dipende sia dalla prossimità del donatore all'accettore nel complesso immunologico, sia dalla sovrapposizione tra spettro di emissione del donatore e spettro di assorbimento dell'accettore.
Dopo l'eccitazione, il criptato emette un segnale fluorescente a lunga vita a 620 nm e XL665 un segnale fluorescente a breve vita a 665 nm. Quando eccitato dal trasferimento di energia dal criptato, XL665 emette un segnale fluorescente a lunga vita a 665 nm. Il rapporto tra le due lunghezze d'onda (665:620) permette la correzione in tempo reale delle variazioni in trasmissione ottica del medium.

Nei dosaggi immunologici Kryptor, la fluorescenza specifica, che è proporzionale alla concentrazione dell'analita, viene ottenuta attraverso una duplice selezione: selezione spettrale (separazione dipendente dalla lunghezza d'onda) e la selezione temporale (misurazione a tempo ritardato). Questo consente una misurazione esclusiva del segnale emesso dal complesso immunologico.

Nobel Prize-technology 
CARATTERISTICHE :
Immunoanalizzatore automatico da banco con accesso random
Rilevazione fluorescente a tempo ritardato ad alta sensibilità (tecnologia TRACE)
Saggio in fase omogenea con altissima precisione e ripetibilità
Produttività: 60 test/ora
Ridiluizione automatica senza intervento dell' operatore
Modalità STAT per campioni urgenti
Ricostituzione automatica dei reattivi liofili
Identificazione positiva tramite barcode per campioni, reattivi, controlli e calibratori
Programma del controllo di qualità con carte Lewey-Jennings
Puntale termostatato e  Sensore di presenza coaguli e fibrina
Interfaccia utente in ambiente Windows di facile utilizzo
Collegamento ad Host

Scarica la Brochure

DASIT offre una vasta gamma di prodotti per l'assistenza postoperatoria e il controllo terapeutico di pazienti con patologie tumorali prodotti da Thermo Scientific:

  • Dosaggio su siero, plasma senza citrato e liquido amniotico
  • Tempo di incubazione molto breve: 9 min.
  • Range di misurazione diretta: 0-700 ng/ml esteso a 500,000 ng/ml con diluizione automatica
  • Eccellente precisione 
  • Dosaggio su siero o plasma senza citrato
  • Alta sensibilità a concentrazioni elevate
  • Ampio range di misurazione con diluizioni automatiche fino a 100,000 U/ml
  • Dosaggio su siero o plasma senza citrato
  • Ampia zona di lettura (fino a 40,000 U/ml) con diluizione automatica
  • Eccellente precisione
  • Brevi tempi di incubazione di soli 14 minuti
  • Dosaggio eseguito su siero
  • Breve tempo di incubazione di soli 14 minuti
  • Ampio range di misurazione con diluizioni automatiche fino a 600,000 U/ml
  • Dosaggio su siero o plasma senza citrato
  • Ampio range di misurazione con diluizioni automatiche fino a 100,000 ng/ml
  • Dosaggio su siero o plasma senza citrato
  • Ampio range di misurazione con diluizioni automatiche fino a 4,000 ng/ml
  • Tempo di incubazione di 19 minuti
  • Dosaggio eseguito su siero
  • Ampio range di misurazione da 0-150 IU/L esteso a 50,000 IU/L con diluizione automatica
  • Brevi tempi di incubazione di solo 19 minuti
  • Dosaggio eseguito su siero e plasma (EDTA, eparina)
  • Tempi di incubazione pari a 29 minuti
  • Intervallo di misurazione con diluizione automatica fino a 20.000 ng/ml
  • Dosaggio eseguito su siero
  • Ampio range di misurazione fino a 10.000 ng/ml con diluizione automatica
  • Altissima precisione
  • Elevata sensibilità, importante nel protocollo di screening
  • Misurazione equimolare di PSA e FPSA grazie all'utilizzo di due anticorpi monoclonali
  • Risultati fino a 100,000 ng/ml con diluizione automatica
  • Dosaggio su siero o plasma senza citrato
  • Tempo di incubazione di soli 19 minuti
  • Dosaggio eseguito su siero
  • Tempo di incubazione 44 minuti
  • intervallo di misurazione con diluizione automatica fino a 500 ug/L
  • Misurazione di entrambi gli antigeni SCC1 ed SCC2 (antigene più abbondante)
  • Dosaggio ad alta sensibilità  su siero
  • Test di recupero completamente automatizzato ed integrato nel kit
  • Sensibilità analitica pari a 0.09 ng/ml
  • Intervallo di lettura diretto fino a 200 ng/ml e fino a 200000 ng/ml con la diluizione automatica

CGA II - Cromogranina A - Interesse clinico

La Cromogranina A (CGA) è una proteina acida, idrofila, di 49 kDa, presente nei granuli cromaffini delle cellule neuroendocrine; fa parte della famiglia delle granine.
Il test è indicato come ausilio assieme alla valutazione clinica nel follow-up/monitoraggio di pazienti con tumori neuroendocrini (NET).
Livelli elevati di CGA possono essere rilevati anche nei casi di malattie benigne (disturbi gastrointestinali, insufficienza renale, disturbi cardiovascolari).
I valori di Cromogranina A possono aumentare durante il trattamento con inibitori della pompa protonica (PPI) pertanto è consigliata la sospensione del trattamento con i PPI per almeno due settimane prima di eseguire il dosaggio.

CGA II - Cromogranina A - Kryptor

  • Dosaggio su siero e plasma EDTA
  • Nuovi anticorpi brevettati
  • UNICO dosaggio automatizzato con accesso random e risultati in soli 29 minuti
  • Dosaggio con il più ampio intervallo di misurazione, fino ad 1.000.000ng/ml con diluizione automatica.

Scarica la Brochure

hCG+Beta

  • Dosaggio eseguito su siero.
  • Ampio range della curva standard estendibile fino a 1,000,000 lU/l con diluizione automatica

La Trisomia 21 o Sindrome di Down è una delle più comuni anomalie genetiche che affliggono un neonato ogni 700 in tutto il mondo. Nella società occidentale la media dell'età in cui le donne hanno il primo figlio è in costante crescita. Il rischio di difetti cromosomici come la Trisomia 21 aumenta con l'età materna ma diminuisce con l'età gestazionale; all'inizio il feto con difetti cromosomici corre un rischio maggiore di morte in utero rispetto a un feto non affetto.
I test invasivi per le anomalie cromosomiche hanno un rischio associato di circa l'1%.
La combinazione dei marcatori biochimici e la misura della translucenza nucale nel primo trimestre di gravidanza o i soli marcatori biochimici nel secondo trimestre di gravidanza possono aiutare a stimare il  rischio senza l'utilizzo di tecniche invasive.
Un buon calcolo del rischio richiede un' altissima precisione e accuratezza nella misurazione dei marcatori biochimici e la lettura della traslucenza nucale deve essere eseguita da operatori esperti.
Per i marcatori biochimici l'utilizzo dello strumento Kryptor garantisce la massima precisione e accuratezza visti gli ottimi CV ottenuti.

  • Dosaggio eseguito su siero
  • Ampio range di misurazione da 0-150 IU/L esteso a 50,000 IU/L con diluizione automatica
  • Brevi tempi di incubazione di solo 19 minuti
  • Bassi Coefficienti di variazione , ottima precisione
  • Dosaggio su siero o plasma eparinizzato.
  • Intervallo di misurazione con diluizione automatica fino a 90 IU/L.
  • Bassi Coefficienti di variazione, ottima precisione
  • Dosaggio eseguito su siero
  • Intervallo di misurazione diretta fino a 7000 pg/ml
  • Altissima sensibilità

Scarica la brochure

PCT sensitive

  • Saggio su siero, plasma (eparina, EDTA)
  • Breve tempo d incubazione (19 min.)
  • Bassa sensibilità analitica  di 0.02 ng/m
  • Bassa sensibilità funzionale di 0.06 ng/ml
  • Zona di lettura diretta 0-50 ng/ml, estesa a 5,000 ng/ml con diluizione automatica
  • Precisione eccellente

Scarica la Brochure 

DASIT propone prodotti Thermo Scientific-Brahms che da sempre, dedica la propria attività all'innovazione, sviluppo e miglioramento dei test biochimici, con particolare attenzione alle malattie tiroidee.
In collaborazione con Istituti di Ricerca internazionali, così come nei propri Laboratori, si studiano ogni giorno le trasformazioni patologiche a livello molecolare e sistematicamente si applicano le scoperte realizzate allo sviluppo di nuovi test di laboratorio.
Utilizzando i più moderni metodi di lavorazione, si producono test per biomarcatori e si rendono disponibili i risultati delle ricerche a chi ne trarrà maggior beneficio, i pazienti.
Importante esempio di test unico esclusivo e brevettato, il test per gli anticorpi anti-recettori del TSH con l'uso di un recettore ricombinante umano.

Scarica la Brochure

  • Saggio su siero o plasma senza citrato
  • Limite di rilevamento pari a 10 U/ml
  • Zona di lettura diretta 10-850 U/ml, estesa a 20000 U/ml con diluizione automatica
  • Precisione eccellente
  • Reagenti nativi
  • Saggio su siero
  • Breve tempo d incubazione (19 min.)
  • Basso limite di rilevamento di 10 U/ml
  • Zona di lettura diretta 10-2,000 U/ml, estesa a 500.000 U/ml con diluizione automatica
  • Precisione eccellente
  • Test unico, esclusivo e brevettato
  • Utilizzo del recettore umano ricombinante
  • Dosaggio su siero, competitivo in due fasi
  • Intervallo di misurazione diretta: 027-20 IU/L, estesa a 100 IU/L con la diluizione automatica